• Thu. Sep 29th, 2022

Hong Kong vieta di mangiare all’annuale fiera alimentare

ByGruppo Successo

Aug 6, 2022

Le persone stanno in fila fuori da un centro di test COVID-19 a Hong Kong.  — File AFP
Le persone stanno in fila fuori da un centro di test COVID-19 a Hong Kong. — File AFP

HONG KONG: I visitatori della mostra annuale di cibo gourmet globale di Hong Kong non potranno ancora una volta assaggiare le prelibatezze a causa dei cordoli del coronavirus, ha affermato martedì l’organizzatore.

Decine di migliaia di visitatori e centinaia di espositori sono attesi alla cinque giorni di Food Expo che inizierà giovedì prossimo nel Convention and Exhibition Centre della città.

Ma per il secondo anno consecutivo non ci saranno aree di degustazione e tutti i partecipanti devono indossare le mascherine a causa delle restrizioni di salute pubblica, secondo Sophia Chong, CEO ad interim dell’organizzatore della fiera, il Trade Development Council.

“Sappiamo che i visitatori vorrebbero assaggiare i campioni”, ha detto Chong.

“Ci auguriamo di poter riprendere questa disposizione dopo la pandemia, quando sarà sicuro e igienico farlo”.

La decisione è stata annunciata il giorno dopo che il governo ha dichiarato che i fan dell’Hong Kong Sevens di novembre potranno bere ma non mangiare sugli spalti, con le maschere che devono essere indossate tra un sorso e l’altro.

Chong ha affermato di non essere preoccupato per l’impatto delle misure sulla mostra in quanto sarebbe il secondo anno del divieto di degustazione.

“Il numero di espositori che partecipano al Food Expo di quest’anno ha effettivamente superato quello dell’anno scorso”, ha affermato Chong.

Un nuovo giro di buoni per il consumo da 2.000 HK$ (255$) sarà distribuito alla maggior parte dei 7,5 milioni di residenti di Hong Kong da domenica, cosa che secondo l’organizzatore della fiera aumenterà l’appetito dei visitatori per lo shopping.

Hong Kong ha aderito rigorosamente alla politica cinese zero-COVID, applicando alcune delle restrizioni più severe al mondo per più di due anni, inclusa la quarantena obbligatoria per gli arrivi dall’estero e il divieto di raduni di gruppo di più di quattro persone in luoghi pubblici.

Nelle ultime settimane, la città ha registrato 3-4.000 infezioni giornaliere, suscitando timori di una recrudescenza dopo che oltre 1,2 milioni di residenti si sono ammalati e 9.300 sono morti nei primi quattro mesi di quest’anno.

Source link